In applicazione del D.Lgs. n. 231/01, Covercare srl adotta un “Modello Organizzativo 231”, con l’obiettivo di prevenire la commissione dei reati che possono comportare la responsabilità amministrativa della Società, qualora posti in essere nell’interesse/vantaggio dell’Ente stesso.

Il Modello Organizzativo 231 è articolato in una serie di documenti:

Le regole di controllo interno sono state sviluppate nel rispetto di alcuni principi di controllo, quali:

Il Modello Organizzativo 231 è uno strumento in continua evoluzione, che impatta direttamente sull’operatività aziendale e deve essere periodicamente verificato e aggiornato alla luce dei cambiamenti organizzativi e operativi avvenuti in azienda, così come dell’evoluzione della normativa di riferimento.

Nel 2018 è stata adottata la prima versione del Modello Organizzativo 231 e della documentazione operativa di supporto alla sua corretta applicazione.

Il Modello Organizzativo è completato dalla presenza dell’Organismo di Vigilanza, che ha il compito di vigilare sul funzionamento e sull’osservanza del Modello e di segnalarne le eventuali necessità di aggiornamento. In base a quanto previsto dal D. Lgs 231/01, è stato nominato un Organismo di Vigilanza plurale misto, con presenza di un membro interno e di uno esterno, che ne è presidente.

L’Organismo di Vigilanza riferisce periodicamente al CdA, rispetto alle attività di verifica compiute e al loro esito.

L’aggiornamento del Modello è sviluppato attraverso il supporto esterno di professionisti specializzati in questo ambito, che lavorano a stretto contatto e su indicazioni dell’OdV.

In allegato è disponibile la versione vigente del nostro Codice Etico.

Codice Etico Covercare